L’anidride carbonica inibisce la capacità di prendere decisioni in tempi brevi e crea in generale effetti dannosi sulle capacità cognitive delle persone. La ventilazione meccanica controllata interviene proprio per contrastare l’azione della CO2 e migliorare la qualità dell’aria negli ambienti interni. Secondo numerosi studi, pubblicati negli ultimi 10 anni su autorevoli riviste mediche – come il Journal of Cerebral Blood Flow & Metabolism -, si respirano livelli sempre più alti di CO2 e ciò comporta numerosi problemi sia a livello cardiovascolare sia dal punto di vista immunitario e...