Modulo di sistema per filtrare l’aria di casa dalle PM1: Airplast distribuirà Pure Induct di Brink

Aria di novità in casa Airplast. La scorsa settimana Graziano Ferraro e Gabriele Bacchiega, rispettivamente responsabile commerciale e responsabile tecnico DI Airplast, hanno preso parte al Partner Meeting organizzato da Brink per presentare la strategia commerciale del prossimo triennio e lanciare il nuovo componente per la pulizia dell’aria Pure Induct, uno speciale modulo di sistema da montare nel tratto di immissione dell’aria di un impianto VMC che consente di filtrare l’aria esterna fino a particolati PM1. Potrebbe quasi essere considerato un accessorio “salvavita” se pensiamo che tutti i particolati inferiori alle PM2,5 sono tra le principali cause della maggior parte dei problemi respiratori.

 

COME FUNZIONA IL MODULO DI SISTEMA PER FILTRARE L’ARIA?

Per comprendere come funziona e i benefici che genera in termini di pulizia dell’aria, basta pensare che Pure Induct utilizza la ionizzazione per caricare le particelle di polvere che così facendo vanno a depositarsi sul filtro senza disperdersi nell’aria casalinga.

Il modulo di sistema per filtrare l’aria viene montato nel condotto che trasporta l’aria pulita esterna dell’apparecchio VMC alle stanze abitabili. Tutti i particolati presenti nell’aria - polvere nociva, polveri fini ed ultra fini, virus, batteri, pollini e muffa -  vengono catturati e gli agenti inquinanti vengono rimossi dall’aria, rendendo quest’ultima sana e pulita. 

Pure Induct usa un processo di ionizzazione positiva per catturare tutte le particelle di polvere. Il sistema modulare contiene una barra con una grande quantità di aghi. Questi sono alimentati da una tensione elettrica e quindi le particelle che passano attraverso le punte degli aghi vengono a loro volta alimentate con tale tensione. La fine del modulo contiene, invece, tre collettori, anch’essi alimentati da una carica statica. Questi collettori attraggono le particelle cariche staticamente che vengono catturate e intrappolate nel filtro. In questo modo la polvere viene rimossa dall’aria che, purificata, viene immessa nell’abitazione.

MAGGIORE EFFICIENZA, MINORI COSTI E ARIA PULITA

A differenza dei filtri HEPA, questi collettori sono maggiormente resistenti e quindi efficaci per un periodo di tempo più lungo, oltre a permettere al ventilatore di funzionare a un ritmo più lento e quindi di consumare meno energia.

È bene ricordare che il modulo di sistema Pure Induct assicura che non venga generata alcuna particella di ozono quando la polvere si carica elettricamente.

Airplast distribuirà il modulo di sistema Pure induct di Brink a partire da novembre.

Per tutte le informazioni su Pure Induct o su tutti gli altri accessori per la ventilazione prodotti e commercializzati da Airplast compila l’apposito form contatti e riceverai una risposta al più presto con la possibilità di fissare un appuntamento con uno dei nostri commerciali per valutare insieme la soluzione più indicata per le tue esigenze di spazio e di spesa.