Produttori di impianti di ventilazione meccanica controllata: con airplast ripulisci l'aria di casa

Con la ventilazione meccanica controllata liberi la tua casa da inquinamento e allergeni.

Trascorriamo l’85-90% del nostro tempo in luoghi chiusi, tra casa, luogo di lavoro, scuola e ristorante. Da qui l’importanza di risiedere in luoghi salubri. Una ricerca statunitense però ha messo in evidenza che l’inquinamento indoor è una delle principali cause di allergie e problemi respiratori. Airplast, azienda leader nella produzione di impianti di ventilazione meccanica controllata in Italia, raccomanda quindi di dotare la propria abitazione/ufficio di un impianto capace di filtrare inquinamento e allergeni, preferibilmente un impianto centralizzato con un grado di filtrazione (F7). Questo perché l’impianto riesca a bloccare non solo le polveri sottili provenienti dall’esterno, ma soprattutto pollini e allergeni vari che hanno origine dall’utilizzo di detersivi, dalla presenza di tappetti, dal fumo di sigaretta e dalle vernici con i quali vengono colorati muri e mobilio.

Il Ministero dell’ambiente, definisce l’inquinamento indoor come “la presenza nell’aria di ambienti confinati di contaminanti fisici, chimici e biologici non presenti naturalmente nell’aria esterna di sistemi ecologici di elevata qualità”.  Ma quali sono le fonti che vanno a contaminare gli ambienti interni? E soprattutto, in che modo possiamo liberare le nostre case e mantenere uno stile di vita sano?

Tre tipologie di inquinamento indoor: biologici – chimici – fisici

BIOLOGICI - Sono tutti quei microrganismi (funghi, parassiti, virus, etc.), allergeni (acari della polvere, allergeni animali e vegetali) e muffe che possono portare a problemi di salute quali influenze, raffreddori. Tra i peggiori inquinanti indoor ci sono gli allergeni, in particolare quelli che si sviluppano in presenza di muffe sulla carta da parati o sui tappeti.

CHIMICI – Tra gli agenti chimici inquinanti indoor i più diffusi e pericolosi per la salute sono i monossidi di zolfo, monossido di carbonio, formaldeide, amianto, fibre sintetiche e composti organici volatili presenti negli smalti, lacche per capelli, creme per il corpo, deodoranti, materiali di pulizia, colle, adesivi, solventi e vernici.

FISICI – Tra gli agenti fisici inquinanti i principali sono l’umidità e il radon.

COME RIPULIRE L’ARIA DA TUTTI QUESTI ELEMENTI DI INQUINAMENTO INDOOR?

Il modo migliore per pulire l’aria casalinga è provvedere all’istallazione di un impianto di ventilazione meccanica controllata (vedi il video), l’unico in grado di risolvere il problema alla fonte. Grazie agli impianti di ventilazione meccanica controllata di ultima generazione prodotti da Airplast, l’inquinamento indoor viene annullato e l’aria che respiriamo in casa/ufficio è ripulita da tutti gli inquinanti, muffe e allergeni.

Per maggiori informazioni sui vari impianti di ventilazione meccanica controllata prodotti da Airplast e per scoprire come puoi trasformare il tuo ambiente domestico in un luogo salubre, contatta Airplast allo 045.6159500 oppure COMPILA IL FORM CONTATTI e riceverai una risposta al più presto.