VENTILAZIONE ZONIFICATA

L'obbiettivo della ventilazione zonificata è di ricambiare l'aria solo nelle zone dove è necessario, garantendo un sensibile risparmio energetico. Se la semplice ventilazione della zona non risolve il problema, la portata della ventilazione sarà aumentata.

Sono disponibili 2 versioni di ventilazione zonificata:
- Ventilazione zonificata temporizzata (attraverso il comando è possibile programmare il periodo di ventilazione della zona giorno e notte e le portate di ventilazione. Per chiarezza, nel disegno sono riportate solo le tubazioni di mandata connesse alla valvola)

- Ventilazione zonificata con controllo del CO2 (La valvola è controllata automaticamente in base alla rilevazione di due sensori di CO2. La percentuale di CO2 determina la zona e la portata dell'aria di rinnovo. I due sensori di CO2 possono essere settati con sensibilità differenti. Un massimo di 8 sensori CO2 sono supportati dal sistema, minimo 1 per zona. Per chiarezza, nel disegno sono riportate solo le tubazioni di mandata connesse alla valvola)

Su entrambi i tipi di controllo viene utilizzata una valvola deviatrice a 3 vie. Questa valvola "intelligente" è montata sul canale di mandata e distribuisce l'aria di ricambio in due zone distinte. Questo permette  di ottimizzare le portate e i consumi.

La ventilazione zonificata può essere installata con tutte le unità di VMC Brink.